fbpx

AlpAddict

Specialista delle Alpi, tra laghi e montagne

Le Alpi piemontesi

Torino, il Piemonte e le Alpi piemontesi!

Torino, una storia condivisa tra Savoia e Italia

Il Piemonte, regione ricca di emozioni, è a due passi dalla Francia. Basta attraversare il traforo del Fréjus in treno o in auto, oppure superare gli innumerevoli valichi tra le Alpi Marittime e la Maurienne dall'altra parte del confine per scoprire questa regione montuosa italiana.

È impossibile non iniziare la visita con la città di Torino. Prima capitale del Regno d'Italia nel XIX secolo, questa città fu soprattutto la roccaforte dei Savoia, che qualche secolo prima avevano trasferito la loro capitale da Chambéry a Torino.

È grazie al potere di questa famiglia reale che la città è diventata così ricca in termini di architettura, monumenti e collezioni museali. Particolarmente degne di nota sono le collezioni del Museo dell'Antico Egitto, uno dei più ricchi d'Europa.

Una passeggiata lungo le rive del Po, il fiume più grande d'Italia, e la vista sulle Alpi dal belvedere della collina di Superga permettono di ammirare questa città industriale, sede storica della Fiat, da una prospettiva più verde.

Anche la città di Novara, vicina alle risaie, merita una visita, soprattutto quando il tempo è bello e si può ammirare la sagoma innevata del Monte Rosa, ma Cuneo, a sud, ha un particolare carattere medievale.

Cuneo e le valli occitane

Con la sua via principale fiancheggiata da portici, le sue spianate che offrono un vasto panorama sulle Alpi e, soprattutto, la sua grandissima piazza principale, che si può immaginare molto animata in tempi passati durante i mercati o le rassegne militari. Infatti, la posizione di Cuneo sulla strada per la Francia attraverso diversi passi alpini la rendeva una città di guarnigione.

Mentre nel resto del Piemonte si parla un dialetto piemontese che mescola parole italiane e francesi, nelle valli delle montagne cuneesi, note come Vallées Occitanes, risuona un'antica lingua ben conosciuta nel sud della Francia: l'occitano. Stesse canzoni, stesse tradizioni, stessa bandiera. Il folklore cuneese è lo stesso dell'Occitania.

In provincia di Cuneo, le montagne iniziano ad assumere un aspetto mediterraneo nella parte meridionale, verso Limone e il Col de Tende, o nella zona di Mondovì. Qui la neve è talvolta abbondante se le condizioni meteorologiche sono tali da far incontrare l'aria umida mediterranea con quella fredda siberiana. Ci sono diverse stazioni sciistiche con aree soleggiate, dalla cui cima si può sempre tenere d'occhio il Monte Viso (Monviso, in italiano), la montagna sentinella e sacra per gli abitanti della pianura padana.

La Val di Susa, porta d'accesso alla Francia

Un po' più a nord, a contatto con le Hautes Alpes, le montagne diventano più boscose, le valli più profonde e la neve più eterna. È nella lunghissima Val de Suse (Valsusa) che si trovano le principali stazioni sciistiche del comprensorio della Via Lattea: Sestrière, a 2000 m di altitudine, Cesana, Sauze d'Oulx, Sansicario e Clavière alle porte del Colle del Monginevro.

Poco più avanti, prima di entrare in Francia attraverso l'autostrada e il tunnel ferroviario del Fréjus, si trova Bardonecchia, un piccolo villaggio di case ricoperte di tetti di lauze, in un sontuoso scenario alpino. Sestrière e Bardo (Bardonecchia per gli amici) sono le mete preferite dei torinesi.

Paese del Monte Rosa

Più a nord, i ghiacciai del maestoso Monte Rosa si possono ammirare nelle valli di Alagna Valsesia e Macugnaga. Questo è il territorio dei "Walser", tribù germaniche che decisero di insediarsi su entrambi i versanti del Monte Rosa, Vallese, Valle d'Aosta e Piemonte, portando in Italia la tradizione architettonica degli chalet in legno.

Altre valli più remote intorno a Domodossola, come la Val Formazza e la Valle Devero, sono ben note agli escursionisti e agli scialpinisti. Infine, la Val Vigezzo è la porta d'accesso a Locarno e alla Svizzera, a nord del Lago Maggiore.

I laghi del Piemonte

C'è il Piemonte delle montagne, ma anche il Piemonte dei laghi, a cui è dedicata una pagina di questo sito: Lago Maggiore e Lago d'Orta. Lasciatevi incantare dallo stile di vita italiano a Stresa o alle Isole Borromee...

È ora di pranzo? Siete fortunati! Questa è l'Italia, con la sua deliziosa gastronomia. Il Piemonte, terra di formaggi, carni e vini, sa come mettersi in mostra. Questa è la terra che ha inventato lo slow food, quindi lasciatevi tentare...

 

Scoprite questa regione leggendo i seguenti articoli del blog AlpAddict!

 

Alpine Pearls, l'autentica montagna

Alpine Pearls, l'autentica montagna

AlpAddict vi porta alla scoperta della rete di villaggi Alpine Pearls. Un'autentica esperienza di montagna accessibile con la mobilità dolce.

I laghi del Nord Italia

I laghi del Nord Italia

La Dolce Vita in montagna. Il Mediterraneo nelle Alpi.
AlpAddict conosce tutti i segreti di questi gioielli.

Scoprire il Piemonte in video

Le migliori webcam in Piemonte

(cliccare sul nome del villaggio)

  • Bardonecchia Come sono le Alpi appena oltre il confine?
  • SestrièreUna vista della località da un passo a 2000 m.
  • CastelmagnoCastelmagno: una webcam per osservare il paesaggio dell'alta Valle Grana, a ovest di Cuneo.
  • Limone PiemonteCome si presenta il versante italiano delle Alpi Marittime?
  • Ceresole RealeCeresole Reale: valle al confine con l'alta valle dell'Isère, Ceresole è circondata da montagne molto alte.
  • LangheLanghe: terra di vigneti, con le Alpi spesso sullo sfondo.
  • Alagna Valsesiaai piedi del Monte Rosa
  • Monte RosaVista sui ghiacciai del Monte Rosa dal rifugio Gnifetti.
Attività nelle Alpi

Cose da fare in Piemonte

  • Da Cuneo, scoprite le Valli Occitane: ogni valle offre paesaggi diversi, villaggi in pietra e boschi di larici.
  • Sciare sulle Alpi del Sole a Limone Piemonte, o ad Artesina, da dove si può ammirare l'intero arco alpino piemontese.
  • Assaggiate una Bagna Cauda, vestigia della via del sale (e delle acciughe!), in un ristorante del centro storico di Cuneo.
  • Sciare sulle piste del Sestrière dall'inizio della stagione.
  • Scoprite il fascino italiano di Bardonecchia e Cesana Torinese, villaggi tradizionali ma anche ricchi di seconde case torinesi.
  • Una pausa culturale e gastronomica a Torino. Questa bella città ospita un grande e famoso museo egizio, oltre a essere la capitale gastronomica d'Italia.
  • Bevete un "bicerin " nel centro di Torino. Vi piace il cioccolato e il caffè? Allora questa bevanda fa per voi...
  • Scoprite i vigneti e le cantine delle Langhe, nel Piemonte sud-occidentale. Magnifica vista sulle Alpi. Degustazione di Barolo, Barbera... i grandi vini italiani.
  • Alla ricerca delle sorgenti del Po, ai piedi del Monte Viso (Monviso)
  • Scoprite il Monte Rosa sul versante piemontese ad Alagna o a Macugnaga, un villaggio tradizionale con chalet in legno.
  • Scoprite il santuario del Sacro Monte d'Oropa in una magnifica cornice di montagne vicino a Biella.
  • Iniziate la vostra scoperta del Lago Maggiore a Stresa.

Ricerca di un alloggio

Scegliete il paese e la regione per la vostra vacanza!

AlpAddict destinazione Alpi
Libro elettronico gratuito